Divi AI: Guida al Rivoluzionario Plug In per Creare Siti Web

Nel mondo del website building, esiste un’ampia varietà di strumenti per personalizzare il tuo sito web, rendendolo unico, professionale ed accattivante, il tutto in maniera sempre più semplice ed immediata: uno di questi strumenti è sicuramente il plug in Divi AI .

Prima di entrare nel merito della sua versione integrata con l’Intelligenza Artificiale, vorrei spendere qualche parola riguardo alla sua origine.

Divi nasce come tema appartenente all’azienda Elegant Themes ed è entrato a far parte del mercato del web nel 2013. Si è presto rivelato adattabile a tipologie di siti web diverse: da siti per aziende a siti per blogger e altri ancora.

Con il progresso sempre maggiore nel campo delle moderne tecnologie, anche questo tema ha subito un’evoluzione impattante, dando vita allo strumento Divi AI. Questo nasce con l’integrazione dell’intelligenza artificiale direttamente all’interno del tema Divi, portandolo ad un gradino superiore nell’ambito della progettazione web.

Prima di proseguire con l’articolo, ti consiglio di approfondire l’ambito della creazione di contenuti con il contributo di questa tecnologia all’avanguardia, valutando la partecipazione al corso di AI Content Creator .

Ma adesso entre nel vivo del topic e inizia a capire innanzitutto di che cosa esattamente so sta parlando quando si menziona Divi AI buider.

Cos’è DIVI AI WordPress?

Come accennato nell’introduzione, il costruttore di siti web Divi AI è uno strumento di WordPress integrato nel tema Divi, che lo rende ancora più potente, alimentandone la versatilità.

Si rivela utile per la creazione di contenuti, migliorandone inoltre la comprensione e la correttezza grammaticale grazie alle sue funzioni avanzate. Può dunque considerarsi un ottimo alleato per:

  • Velocizzare e snellire il processo di stesura e correzione dei testi che vuoi inserire nel tuo sito web
  • Fornirti interessanti input contenutistici
  • Suggerire miglioramenti da apportare al tuo sito per renderlo più efficiente

Prima di approfondire le caratteristiche del tema Divi AI, entrando nel merito delle sue funzionalità e degli strumenti che mette a disposizione di chi lo utilizza, è necessario capire come ottenere questo plugin.

Come installare Divi AI?

Per installare Divi AI, bisogna innanzitutto scaricare il tema Divi. Ma come fare? I passaggi necessari per compiere questa operazione sono abbastanza semplici.

  • Entra sul sito ufficiale di Elegant Themes
  • Crea un account
  • Scegli il tipo di licenza che ti ritieni più adatta a te
  • Accedi all’account creato in precedenza
  • Vai su Prodotti scaricabili dove troverai il pulsante per scaricare il tema Divi.

Una volta terminati questi passaggi fondamentali, vai su WordPress e accedi. Ora non ti resta che caricare il tema Divi, andando nel pannello Amministrazione, poi su Aspetto ed infine nella sezione Temi.

Clicca su Carica Tema e da lì seleziona Divi, che andrà installato attraverso l’apposito pulsante “Installa” e poi attivato. Lo strumento Divi AI poi sarà presente nel builder come funzione aggiuntiva.

Piani tariffari: free trial e costi

Come per ogni costruttore di siti web, in fase di installazione, uno dei passaggi più importanti è sicuramente quello che riguarda la scelta della licenza da acquistare per poter usufruire del tema. Questa introduzione da già una risposta ad una delle domande più comuni riguardanti l’acquisto del tema, ovvero:

Divi AI è gratuito?

Ebbene, non è gratuito, ma esiste la possibilità di esplorare Divi AI in prova gratuita: tutto quello che devi fare è creare un account su Elegant Themes, che metterà a disposizione un sito apposito per testare gratuitamente live il builder Divi.

Potrai anche farti guidare alla scoperta delle sue molteplici funzionalità ed eventualmente, decidere se acquistarlo o meno. Qualora la tua scelta ricadesse sull’acquisto, il costo di Divi AI varia in base al piano che scegli:

  • Piano Divi AI annuale : Versione Divi 89$ – Versione Divi PRO 569$
  • Piano Divi AI lifetime della durata di dieci anni: Versione Divi 249$ – Versione Divi PRO 729$

La scelta dipende da quelli che sono i tuoi progetti e dal tipo di attività che svolgi.

Documentazione del plugin Divi AI

Dopo aver compreso come installare il plug in e quali sono i piani tariffari tra cui puoi scegliere, ti parlo ora di un altro elemento importante della fase di acquisizione del tema, ovvero consultare e conservare la documentazione di Divi AI.

All’interno del sito ufficiale Elegant Themes, si trova infatti una sezione in fondo alla pagina chiamata Documentazione.

divi ai documentazione

Qui troverete molte informazioni utili, tutorial per apprendere le basi del funzionamento di Divi AI , un approfondimento pratico su tutti gli strumenti di cui dispone e come poterli usare al meglio.

download divi ai

Funzionalità e strumenti del tool

In merito delle principali funzionalità e degli strumenti di Divi AI, tieni a mente che una delle sue potenzialità maggiormente utilizzate, è sicuramente quella di generare contenuti automaticamente e darti suggerimenti su come proseguire la stesura.

Qualora fossi bloccato o privo di idee, lo strumento può essere un valido alleato basandosi sul contesto in cui si trova il tuo sito web.

Quest’ultima precisazione evidenzia un’ulteriore funzione di Divi AI, ovvero quella di apprendere dal tuo sito le sue caratteristiche, lo stile e i contenuti e adattare le sue performance ad esso. Diventa più efficace man mano che lo usi proprio per questo motivo, che è possibile grazie all’integrazione dell’Intelligenza Artificiale al builder di partenza.

Altre due funzionalità rilevanti sono sicuramente creare immagini e poterci lavorare, come lo strumento photoroom ai, oltre ad ottimizzare il proprio sito in ottica SEO, ma ti parlerò di queste ultime in un due paragrafi dedicati.

Adesso, per meglio comprendere come funziona questo tool e come dare vita a progetti grazie all’AI, ti voglio illustrare brevemente i suoi strumenti, in particolare dei template e dei moduli di cui dispone.

Template e moduli Divi AI

Visitando il sito Elegant Themes, un AI Designer, ad esempio, può avere una panoramica generale di tutti i template di Divi AI, ben 354 pacchetti totali, di cui il tool si servirà per dare un nuovo stile al sito web.

strumento divi ai

Questi layout preimpostati possono essere inoltre personalizzati, utilizzando un’ampia varietà di moduli Divi AI presenti nativamente all’interno del tool. Questi, a livello contenutistico, principalmente ti consentono di:

  • Creare form di contatto
  • Creare pulsanti e call to action
  • Inserire elementi multimediali e audiovisivi: immagini, gallery, video, audio
  • Inserire il menù
  • Potenziare la comunicazione attraverso i pulsanti social

Questi moduli tornano estremamente utili anche dal punto di vista della struttura del layout con Divi AI, in quanto consentono di inserire all’interno di esso colonne, righe e sezioni per suddividerlo secondo il tuo gusto personale e le necessità.

divi ai layout

In questo modo si crea una pagina personalizzata, ordinata, accattivante e soprattutto ricca di elementi di contenuto importanti per la lead generation e la soddisfacente esperienza di fruizione del nostro prodotto da parte dell’utente.

Generazione e modifica delle immagini

Come anticipato nell’introduzione alle funzionalità e agli strumenti del tool, è necessario che ti mostri il potenziale del generatore di immagini Divi AI che è molto semplice ed intuitivo da utilizzare, come nel caso di Leonardo AI.

I passaggi da seguire non sono molti e soprattutto, sono veloci:

  • Inserisci un’immagine all’interno della tua pagina.
  • Vai sul pulsante AI e cliccaci sopra.
  • Vai alla voce “Genera con l’Intelligenza Artificiale” e selezionala.
  • Descrivi dettagliatamente l’immagine che vorresti ottenere, presentandola con il prompt corretto.
  • Personalizza: dai un tono alla tua immagine scegliendo se darle un aspetto fotografico, oppure generarla in stile digital art o disegno, oppure creare un’animazione in 3D.
  • Ammira il risultato: avrai ben quattro alternative tra cui scegliere, con la possibilità di fare altre richieste al tool se non fossi convinto del risultato.

Oltre a generare immagini, come il tool alternativo Clipdrop co, c’è anche la possibilità di modificarle attraverso il Divi AI image editor.
Qui l’integrazione dell’IA gioca un ruolo fondamentale in quanto sprigiona tutto il suo potenziale per interventi di miglioramento e modifica di ogni tipo.

Con questa innovativa funzione hai un ampio margine di azione. Infatti hai la possibilità di:

  • Andare ad evidenziare con lo strumento pennello, dipingendolo, il punto dell’immagine a cui vorresti apportare la modifica, comunicando a Divi AI come la vorresti.
  • Cambiare elementi che già esistono o aggiungerne di nuovi.
  • Intervenire sulle proporzioni dell’immagine, decidendo di espanderla oppure chiedendo a Divi AI di riempire un eventuale spazio vuoto lasciato da un’immagine più piccola.

Un buon modo di lavorare con l’editor immagini di Divi AI, è quello da utilizzare come immagine di partenza, una con una qualità bassa in modo da velocizzare il processo di applicazione delle modifiche.

Una volta che si è raggiunto un risultato soddisfacente, si va a migliorarla attraverso la scheda “Miglioramento dell’editor” e poi la si può aggiornare alla giusta risoluzione.

Ottimizzazione SEO

L’ultima funzionalità di cui vorrei parlarti è di Divi AI per la SEO. Il plug in infatti, grazie all’integrazione dell’Intelligenza Artificiale, può analizzare le parole chiave presenti nei tuoi testi, ed eventuali tag per poterli poi ottimizzare.

Un’altra cosa da sapere riguardo a Divi è che viene regolarmente aggiornato sulla base di ciò che gli spider cercano all’interno della SERP, e questo rappresenta un enorme vantaggio in termini di posizionamento nel motore di ricerca.

Per poter creare un sito SEO-Oriented ancora più efficace, possiamo sicuramente valutare di unire a tutte le già buone capacità di Divi AI, anche un ulteriore plugin di supporto che può essere per esempio Rank Math. Esso consente di seguire delle vere e proprie linee guida utili per perfezionare il lavoro di ottimizzazione.

Scopri come implementare l’Intelligenza Artificiale nella creazione dei tuoi contenuti online!

Divi AI: Vale la pena utilizzarlo?

Arrivati ​​a questo punto, provo a rispondere ad una domanda piuttosto comune riguardo l’argomento principale dell’articolo:

Vale la pena utilizzare Divi AI?

Premesso che non esiste una risposta definitiva e sicura, è utile in merito analizzare le sue caratteristiche e magari confrontarlo con un altro plug-in altrettanto diffuso, ovvero Elementor.

Ti anticipo che, in entrambi i casi, ti trovi davanti a strumenti con cui inizialmente serve tempo per capire bene come funzionano e come relazionarsi al meglio con l’interfaccia. Tuttavia, nel caso di Divi, ci sono suggerimenti che vengono forniti al passaggio del mouse, oltre che una serie di tutorial nel sito Elegant Themes a supporto.

Inoltre non esiste un codice di Divi AI e nemmeno di Elementor, il che li rende comunque alla portata di tutti nonostante eventuali difficoltà iniziali nel prenderci confidenza. Entrambi possono dare un bell’upgrade all’estetica e alla funzionalità del sito web, anche se Elementor soprattutto nella versione PRO, ha molti più moduli e template disponibili rispetto a Divi.

I prezzi sono competitivi: Elementor esiste anche in versione gratuita, ma il vero potenziale sta nella versione PRO. Questo ha un costo ridotto rispetto a Divi, che resta però un buon mercato per ciò che è in grado di offrire, considerata anche l’integrazione dell’IA.

Sono presenti chiaramente pro e contro in tutti e due i plug in, ma è importante considerare nella scelta di uno dell’altro, l’opinione degli utenti. Questa, infatti, sembra convergere verso il positivo più in Divi che in Elementor.

Per dare una risposta o quantomeno uno spunto di riflessione, ne potrebbe valere la pena utilizzare Divi, in quanto comunque ti permette di sperimentare anche con l’IA e di dare vita a prodotti web davvero interessanti ed accattivanti.

Quindi tutto sommato, perché no? In ogni caso nel sito ufficiale Elegant Themes si possono trovare veramente tante informazioni, quindi ci si può documentare con facilità riguardo a questo strumento e prendere eventualmente una decisione ragionata.

Conclusioni

In conclusione, ti trovi davanti alla combinazione vincente tra Intelligenza Artificiale e un costruttore di siti web che già di suo è molto potente.

L’introduzione di Divi AI nel mercato del web è stata una svolta nella creazione di siti web professionali e di alto livello. L’IA per sviluppare prodotti web permette realmente di sbizzarrirsi, creare contenuti impattanti non solo a livello estetico ma anche funzionale grazie ai moduli e alle varie opzioni di layout.

Scegliere Divi AI può rivelarsi vantaggioso in un mondo in continua crescita tecnologica, che mira al progresso e alla creazione di prodotti sempre più variegati.

Inoltre, si tratta di uno strumento che rende decisamente più accessibile il mondo della creazione di siti web anche a chi è alle prime armi.

Anche se inizialmente potrebbe volerci un po’ per capire il suo funzionamento, tra suggerimenti e tutorial, la sua comprensione risulterà infine molto semplice.

Sei pronto A dare un boost al tuo sito web grazie all’AI?

Scarica l'Ebook

ebook creare un'AI Agency guida

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Crea la tua AI Agency - Webinar Gratuito